cosa vedere a certaldo

Dal sentiero si possono scorgere costantemente le torri di San Gimignano, vicinissimo in linea d’area a Certaldo. ©2017-2020 Tuscany Planet. Casa al Cantone è un grazioso appartamento storico disposto su di un livello, dotato di tutto il necessario per il soggiorno: una spaziosa sala con angolo cottura, un piccolo bagno e una deliziosa camera da letto, completa di armadio e scrivania, perfetta per chi ha bisogno di lavorare con il proprio pc. Cosa vedere a Certaldo Lambito dal corso del fiume Elsa e del torrente Agliena, il centro di Certaldo è un puzzle a più pezzi, in cui spiccano due nuclei distinti corrispondenti a epoche … Se invece vuoi includere anche la visita al Museo di Arte Sacra il costo è di 7€ per il biglietto intero e 5€ per quello ridotto. Qui oltre ad antichi arredi si trovano un centro studi e una preziosa biblioteca che conserva diverse edizioni del Decameron. Spesso ti capiterà di scoprire vedute e panorami sulla Valdelsa, ancora più suggestivi alle luci del tramonto. Saltano subito agli occhi i numerosi stemmi in terracotta invetriata che animano la facciata, a testimonianza delle diverse famiglie che hanno regnato nei secoli in queste terre. Annesso al Palazzo si trova la suggestiva ex Chiesa dei Santi Tommaso e Prospero, con le pareti completamente affrescate, dove si trova il bellissimo Tabernacolo dei Giustiziati di Benozzo Gozzoli. Il territorio del comune di Certaldo è inoltre disseminato di monumenti, soprattutto chiese, come la chiesa di San Gaudenzio a Ruballa, la Pieve di San Lazzaro e la chiesa di San Donato a Lucardo. Da vedere anche il Palazzo Pretorio, simbolo della cittadina medievale, dove si trovano alcune opere di rilievo: una Madonna col Bambino del 1489 di Pier Francesco Fiorentino, una Crocifissione del 1478 e una Pietà. Certaldo .it - Guida turistica e Hotel a Certaldo: il sito propone una serie di cose da vedere per il turista in visita alla città di Certaldo Il più importante evento enogastronomico è rappresentato dalla Boccaccesca, rassegna dedicata al buon cibo ed in generale al buon vivere. Certaldo è famosa per aver dato i natali a Giovanni Boccaccio ed è Bandiera Arancione del Touring Club Italia, riconoscimento per le località che si distinguono per l’offerta turistica, enogastronomica, culturale e ambientale. Il borgo di Certaldo si trova nella Valdelsa, un’area della regione Toscana, a cavallo tra la provincia di Siena e Firenze, rimasta “distaccata” dal turismo di massa che ha visto protagonisti i vicinissimi borghi del senese. Ecco cosa vedere a Certaldo. Certaldo è uno dei borghi medievali più belli e suggestivi di tutta la Toscana. Parcheggio in Via delle Mura: si trova a Certaldo Alto, a qualche minuto a piedi dal Via Boccaccio e contiene circa 40 posti; In alternativa in Piazza Boccaccio si trova un parcheggio di circa 60 posti, collegato a Certaldo Alto tramite funicolare. Bene, adesso non resta che imboccare via Boccaccio e partire alla scoperta dei tesori di Certaldo! La vera chicca dell’alloggio è il terrazzino esterno dove in estate si può fare colazione o cenare con vista Palazzo Pretorio. La funicolare di Certaldo ha un costo di 1,5€ andata e ritorno e le corse passano ogni 15 minuti. Qui ci sono diversi sentieri per fare trekking, un’area attrezzata per organizzare dei picnic e bellissimi panorami. Non lontano dal borgo, subito fuori da Certaldo Alto, si trova il Parco di Canonica , il posto ideale per rilassarsi in mezzo al verde. Estivo (1 aprile – 31 ottobre): aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 19.00. Dopo aver visitato le attrazioni principali, inclusa la chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, ti suggeriamo di fare una passeggiata per il borgo e curiosare dove ti porteranno i vicoli che si affacciano su Via Boccaccio. Risalente agli inizia del XII secolo, la chiesa è spesso sede di iniziative culturali ed al suo interno conserva alcuni affreschi tra cui il Tabernacolo dei Giustiziati realizzato da Benozzo Gozzoli insieme ad alcuni collaboratori. Poco fuori Certaldo, al Parco Collinare Canonica si possono praticare escursioni e attività di jogging, trekking e nordic walking. Ad appena 10 chilometri da Certaldo si trova la località termale di Gambassi Terme, qui potrete approfittare delle proprietà curative delle acque termali e di tanti trattamenti rilassanti. – Per maggiori informazioni potete consultare la nostra cookie policy. Il castello, che faceva parte di una serie di fortificazioni con cui gli Alberti controllavano la val d’Elsa, sorgeva in una posizione ideale, sulla sommità di un colle, a controllo della via Francigena. Certaldo, in particolare, fa parte dell’Unione dei comuni Circondario dell’Empolese Valdelsa, in cui partecipano diversi comuni tra cui Castelfiorentino, Empoli e Vinci. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Certaldo, grazie alla sua vicinanza con Firenze, è facilmente raggiungibile in auto tramite la strada E35 sia che tu provenga da nord o da sud. Cosa vedere a Certaldo Palazzo Pretorio. Non lontano dal borgo, subito fuori da Certaldo Alto, si trova il Parco di Canonica, il posto ideale per rilassarsi in mezzo al verde. Come già suggerisce il nome, il nostro obiettivo è quello di farti conoscere il nostro meraviglioso Paese, l’Italia, da ogni punto di vista e da ogni angolo, focalizzandoci maggiormente sulle località meno conosciute! Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Scopri cosa vedere di Certaldo: i posti più popolari da visitare, cosa fare a Certaldo, le foto e i video, grazie ad altri viaggiatori di minube Certaldo è il borgo perfetto per un weekend all’insegna della bellezza e del buon cibo! Per parcheggiare a Certaldo, a meno che tu non alloggi nel borgo, dovrai servirti dei diversi parcheggi fuori le mura. Tel. Nel cortile esterno è invece presente un’edificio che probabilmente non ti aspetteresti di trovare in un contesto simile: un’autentica casa del tè giapponese. In una teca sono anche esposte alcune antiche calzature da uomo e da donna, datate nel XV secolo, a testimonianza di come fosse la moda del tempo. Per la visita al Palazzo ti consigliamo di affidarti a Fabio, il Toscano Strano che riesce con incredibile naturalezza a raccontare eventi storici con ironia, strappandoti ogni volta una risata! Questo sito utilizza cookie propri e/o di terze parti per analisi statistiche e per migliorare l’interazione con le piattaforme social media. 0571.664208 – Fax 0571.664208 Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Famosa per aver dato i natali a Giovanni Boccaccio, questa incantevole città d’arte della val d’Elsa si distingue per la sua atmosfera e la qualità della sua offerta turistica al punto da essersi guadagnata la Bandiera Arancione, il prestigioso riconoscimento del Touring Club Italiano. Certaldo offre il meglio soprattutto nei periodi in cui ospita grandi eventi come il festival Mercantia, che trasforma la cittadina in un luogo incantato, tra esibizioni di … Certaldo si trova nel cuore della val d’Elsa fiorentina, un’area molto ricca di cose da vedere e posti da visitare. Da Certaldo si possono raggiungere agilmente diversi borghi storici molto interessanti come San Miniato, terra di tartufo bianco, Poggibonsi, con il suo bel parco archeologico e la fortezza medicea, Colle Val d’Elsa, un bel borgo medievale con un importante museo d’arte sacra e San Gimignano, la famosissima città delle torri, la New York del Medioevo. Dopo il secondo weekend trascorso in Valtiberina, visitando Sansepolcro e dintorni, abbiamo scoperto il borgo di Certaldo. Biglietto unico sistema museale di Certaldo: Palazzo Pretorio e Casa Boccaccio: intero 4 euro, ridotto 3 euro Palazzo Pretorio, Casa Boccaccio e Museo d’Arte Sacra: intero 6 euro, ridotto 4 euro. Certaldo Bassa può essere percorsa in auto, bus o bici. La prima cosa da citare è senz’altro il sepolcro del Boccaccio, segnalato dalla lastra marmorea pavimentale realizzata da Mario Moschi sulla scorta di un celebre affresco di Andrea del Castagno. Sempre nel centro storico si trova la Chiesa dei SS. Allestito all’interno di un ex convento Agostiniano del Quattrocento, il Museo d’Arte Sacra di Certaldo è stato allestito nel 2001 per raccogliere le opere provenienti dalle chiese situato nel territorio del vicariato ecclesiastico di Certaldo. Michele e Jacopo che ospita le spoglie del novelliere. All’interno si possono ammirare alcune opere di rilievo come una Crocifissione del 1478, la Madonna col Bambino ed una Pietà di Pier Francesco Fiorentino. L’esterno di Palazzo Pretorio. Orario invernale: aperto da martedì a domenica dalle 10:30 alle 13:30

Buon Compleanno Giacomino, Rai Gulp Programmi 2016, 24 Febbraio Segno Ascendente, Giacobbe E Rebeccafilm In Tv Dopodomani Sera, A Star Is Born Sky,