vangelo 25 ottobre 2020

posto regna la misericordia. L’amore di Dio si manifesta sempre nello stesso modo: dando la vita per noi. Ed è questa la novità della fede cristiana: l’amore vissuto nei confronti di Dio e dei fratelli. Proponiamo di seguito il commento al Vangelo di oggi, 25 ottobre 2020. Se prendi in pegno il mantello del tuo prossimo, glielo renderai prima del tramonto del sole, perché è la sua sola coperta, è il mantello per la sua pelle; come potrebbe coprirsi dormendo? ... Nel Vangelo di oggi, ancora una volta, Gesù ci aiuta ad andare alla sorgente viva e zampillante dell’Amore. Che il Signore ci dia la grazia, soltanto questa: pregare per i nemici, pregare per quelli che ci vogliono male, che non ci vogliono bene. egli ci ha fatto dono del suo Spirito (1Gv 4,11-13). 11,5 x 14,4): 640 pagine – testo a caratteri grandi, ben leggibile. Il secondo poi è simile a quello: Amerai il tuo prossimo come te stesso. In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». E anche se abbiamo letto e riletto tante volte questa pagina del Vangelo, si ha sempre bisogno di ridire bene e ad alta voce qual è la prima cosa che conta, la cosa più essenziale. ABBONATI A 12 MESI (12 NUMERI) A 34,90€Prezzo verificato a maggio 2020. La parabola del figlio prodigo (cfr. Cari fratelli e sorelle, buongiorno! dell’alleanza: l’amore. In questa comunione si vede la presenza del dono dello Spirito Santo che ci mantiene uniti con Dio e tra di noi. Gli rispose: «Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Vangelo di oggi, 25 Ottobre 2020. Altrimenti, quando griderà verso di me, io l'ascolterò, perché io sono pietoso». E ognuno di noi sa il nome e il cognome: prego per questo, per questo, questo, per questo... Io vi assicuro che questa preghiera farà due cose: a lui lo farà migliorare, perché la preghiera è potente, e a noi ci farà più figli del Padre. Ci viene in aiuto la Scrittura: “Carissimi, se Dio ci ha amato, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri. Papa Francesco la chiamerebbe il miracolo della gentilezza, il miracolo di una persona gentile, “che mette da parte le sue preoccupazioni e le sue urgenze per prestare attenzione, per regalare un sorriso, per dire una parola di stimolo, per rendere possibile uno spazio di ascolto in mezzo a tanta indifferenza” (cfr. 22 Ottobre 2020. I farisei, unitamente alla folla, erano rimasti stupiti della risposta data da Gesù ai sadducei sulla resurrezione che essi negavano. Proponiamo di seguito il commento al Vangelo di oggi, 25 ottobre 2020. Le due cose devono stare sempre unite e parzializzarle significa cadere giocoforza in errore. Il comandamento grande si riassume in un verbo: amerai. A Dio importa più un cuore che sa ritornare a Lui, più che un cuore che si esercita in una fedeltà fredda fino a non riconoscere più che si è figli per dono e non per merito. Tel: +39 Così al comandamento di amare Dio “con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”, Gesù ci aggiunge l’amore al prossimo: “E il secondo è questo: Amerai il prossimo tuo come te stesso. + Dal Vangelo secondo Matteo 22,34-40 Sono essi infatti a raccontare come noi siamo venuti in mezzo a voi e come vi siete convertiti dagli idoli a Dio, per servire il Dio vivo e vero e attendere dai cieli il suo Figlio, che egli ha risuscitato dai morti, Gesù, il quale ci libera dall'ira che viene. Chi non ama, dice la Scrittura, non ha conosciuto Dio. AMEN ti offre in un unico volume giorno per giorno: Pratico formato (cm. Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Tessalonicési 1Ts 1,5c-10 Fratelli, ben sapete come ci siamo comportati in mezzo a voi per il vostro bene. Tutti i testi di Papa Francesco sono protetti da copyright (Libreria Editrice Vaticana) e ne è vietata la riproduzione. Il miglior modo per costruire la comunione è saper chiedere perdono e saper dire grazie. Attraverso questa “unione” Gesù riconcilia i due rischi che corriamo costantemente quando pensiamo alla fede e alla nostra vita: amare Dio fino a disinteressarci degli altri, o amare gli altri fino a dimenticare Dio. Così facendo si diventa segno visibile della presenza del Signore e ogni paura del castigo viene vinta e al suo Gesù risponde citando parola per parola la Scrittura, ma alla citazione cambia l’ortografia, aggiunge una nuova punteggiatura, mette un “e” congiunzione, e trasforma il punto in virgola. Commento al Vangelo di domenica 25 Ottobre 2020 – p. Ermes Ronchi. Ne consegue che chi conosce Dio come amore non può se non fare lo stesso: amare. No Copyright 2020 | Privacy Policy Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google. Vivere invece una religione fatta solo di olocausti e sacrifici significa dimenticare che l’unica cosa che rende davvero e pienamente culto a Dio è l’amore. IL VANGELO DI OGGI Domenica 25 ottobre 2020. 25 - 31 Ottobre 2020 Tempo Ordinario XXX, Colore verde Lezionario: Ciclo A | Anno II, Salterio: sett. Articolo precedente Commento al Vangelo di domenica 25 Ottobre 2020 – Paolo Curtaz Articolo successivo L’uomo di Uz: rileggere Giobbe nella esperienza della Shoàh attraverso Elie Wiesel e … I farisei, unitamente alla folla, erano rimasti stupiti della risposta data da Gesù ai sadducei sulla resurrezione che essi negavano. Your browser does not support the audio element. 199 “Allora i farisei, udito che egli aveva chiuso la bocca ai sadducei, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, qual … Via Graziano, 57 22 Ottobre 2020 132 Il biblista don Fabio Rosini commenta il Vangelo di domenica 25 Ottobre 2020, da Radio Vaticana (per il file audio) e dalle pagine di Famiglia Cristiana .

Teatro Del '600 Riassunto, Isee Individuale Per Disabili, Greta Scarano Sydney Sibilia, Istituto Paritario Lavora Con Noi, Commedia Dell'arte Barocco, Eventi Toscana 20 Settembre 2020, Almanacco Del Giorno 12 Maggio, Santo Del 7 Luglio 2020, Rissa A Mondello, Airc 5 Per Mille,